Lenticchie e cotechino, buoni propositi ma soprattutto nuovi digital trend: il nuovo anno promette grandi novità in tema di comunicazione, e visto che “chi dorme non piglia pesci” (e nemmeno progetti) non ci resta che scoprirli… e utilizzarli!

 

Advanced analytics

novità digital - Analytics

A pronunciarlo (ma anche a scriverlo) fa un po’ paura, ma l’advanced analytics aiuterà a risolvere sempre di più l’amara questione del ritorno sugli investimenti dei piani integrati on-line e offline. Già, perché con questo termine si intende un insieme di tecniche che non si concentrano solo sui dati storici, ma che permettono di raccogliere e studiare le informazioni in tempo reale, arrivando a predire comportamenti e trend futuri. È proprio l’analisi predittiva che garantisce un vantaggio competitivo enorme: analizzare grandi masse di dati significa infatti comprendere meglio i comportamenti e le preferenze dei consumatori. Unire questo tipo di informazioni alle strategie di business permette davvero di influenzare i trend prima ancora che si formino, e non è un caso che sempre più agenzie di comunicazione  propongano questo servizio ai loro clienti. Provare per credere.

 

Amazon

novità digital - Amazon

Alzi la mano chi non ha mai acquistato su Amazon (e chi non lo sta facendo proprio ora!). Basta solo la risposta a questa domanda per capire come mai il sito americano fondato da Jeff Bezos nel 1995 emergerà in modo preponderante nel mondo dell’advertising. Lo hanno già deciso alcune realtà come Boscolo Gift e Mediaset Infinity, che hanno deciso di avviare la propria presenza sul più grande e-commerce al mondo. Non solo (e non più) canale di vendita, ma vero e proprio mezzo pubblicitario: il futuro di Amazon è già scritto, ed è più che roseo, se è vero che nell’ultimo trimestre del 2017 nella sezione Other services, che include servizi di advertising e carte di credito co-branded, Amazon ha registrato una crescita su base annua del 62%, tra le più alte di tutto il trimestre (fonte Amazon).

 

 Vertical video

novità digital - vertical video

Considerando che non è più solo un trend, ma anche una moda e di fatto un’abitudine diffusa, tra le novità del 2019 non può sicuramente mancare il Vertical video. Di che cosa si tratta? Di un video verticale creato da una fotocamera o da un computer e destinato alla visualizzazione in modalità, appunto, verticale. Questo nuovo trend è stato dettato dalla diffusione ormai globale degli smartphone: una vera tecnologia mobile, che riproduce infatti il mondo visto dagli occhi di un utente. Storicamente evitato dai creatori di video professionisti, dai marketer e dalle agenzie creative perché non si adattava agli aspect ratio delle forme di immagine in movimento (come film e televisione), questa novità ha conosciuto un’enorme popolarità grazie alle app video mobili come Snapchat e Periscope. Il 2019 sarà l’anno del formato più mobile-friendly? Considerando che anche Instagram ha compreso questa opportunità creando la sua IGTV, la risposta è sotto (ed è proprio il caso di dirlo) gli occhi di tutti.

 

Al termine della nostra panoramica sui digital trend, possiamo azzardarci a fare una previsione: il 2019 sarà un anno caratterizzato da velocità di pensiero, evoluzione continua, ricerca di soluzioni tecnologiche e analisi dati sempre più rivolte all’esperienza degli utenti. Se e come affrontarlo, tocca a noi deciderlo! (Ma solo dopo aver digerito il pranzo di Natale, s’intende!).

Valeria Di Terlizzi

About Valeria Di Terlizzi

Autrice per magazine ed editori di successo come Business Insider, StartUp Italia e il Milanese Imbruttito. E, poi, per Almacreativa.

© 2018 Almacreativa. Tutti i diritti riservati.